Geotermia, consensi dagli imprenditori al progetto di Castel Giorgio

Impianto a zero emissioni

Geotermia, consensi dagli imprenditori al progetto di Castel Giorgio

31.07.2019 - 20:22

0

Una risoluzione per duplicare il geotermoelettrico. E’ stato Diego Righini, il manager di Geotermia Italia spa (la società che dovrebbe occuparsi della realizzazione dell’impianto), a illustrare martedì alla X commissione della Camera dei Deputati (che sta portando avanti un’indagine conoscitiva sulle prospettive di attuazione e di adeguamento della  strategia energetica nazionale al piano nazionale energia e clima per il 2030) il progetto a zero emissioni che vedrà nella regione Umbria la prima centrale pilota a Castel Giorgio, nell’Orvietano.  Sull’argomento si sono moltiplicate le prese di posizione. Stefano Signori, presidente di Confartigianato Imprese di Viterbo, ritiene auspicabile che si trovi una soluzione che da una parte tuteli i territori e dall’altra non leda i legittimi interessi delle imprese. “In mancanza di un piano energetico strategico nazionale – spiega in una nota – l’opportunità di uno sviluppo a basso impatto ambientale, riconosciuto dagli uffici dei ministeri e delle istituzioni competenti, credo possa essere un’interessante idea di sviluppo, soprattutto in assenza di emissione di combustibile fossile e di sostanze invadenti o radioattive come potrebbero essere quelle chimiche o addirittura nucleari”. E aggiunge: “Io credo si debbano abbandonare i preconcetti e si debba avere una visione più completa sulla vicenda, considerando che le stesse Nazioni Unite hanno individuato nel geotermico l’unica alternativa al carbone nella produzione di energia, utile soprattutto per la riduzione dell’aumento delle temperature terrestri. I territori locali – continua il presidente di Confartigianato – non devono avere paura del cambiamento portato dalla green economy: sì, pertanto, al geotermico, se a zero emissioni e nel rispetto delle regole e delle procedure previste”. Anche Roberto Biagioli, presidente di Assocave, esprime parere positivo al progetto della centrale di Castel Giorgio. “Siamo solidali con l’azienda Itw Lkw Geotermia Italia spa che dopo essere stata autorizzata dagli uffici competenti di Regione Umbria e Ministeri dell’ambiente, beni culturali e sviluppo economico ed avere vinto le cause al Tar dell’Umbria, si trova sotto attacco incrociato di comitati non rappresentativi e da una parte di una politica che non sa tutelare il proprio tessuto produttivo. Se una impresa investe e rispetta le leggi perché deve essere combattuta e non sostenuta dalle amministrazioni locali’”. Nel suo intervento alla Camera dei deputati, Righini, ha proprio evidenziato come il vero danno allo sviluppo del settore geotermico sia commesso dai sindaci di Comuni sotto i 5000 abitanti “che invece di pensare  al volto e all’ecologia del territorio hanno pensato di governarlo sulla paura del cambiamento”. “In Toscana –ha continuato Righini – ci sono quasi trenta centrali e non c’è mai stata alcuna scossa di terremoto”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Roma-Genoa, Fonseca: "Non voglio snaturare identita' della  squadra"

Roma-Genoa, Fonseca: "Non voglio snaturare identita' della squadra"

(Agenzia Vista) Roma, 26 agosto 2019 24-08-19 Roma-Genoa, Fonseca non voglio snaturare identita' della squadra Finisce 3-3 la prima partita di campionato della nuova Roma di Paulo Fonseca. La formazione giallorossa si è vista rimontare per ben tre volte dal Genoa di Aurelio Andreazzoli, che ha avuto il merito di non disunirsi nei momenti di difficoltà. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Roma-Genoa, Andreazzoli: "Soddisfatto ma non del tutto, ci sono servite tre sveglie"

Roma-Genoa, Andreazzoli: "Soddisfatto ma non del tutto, ci sono servite tre sveglie"

(Agenzia Vista) Roma, 26 agosto 2019 24-08-19 Roma-Genoa, Andreazzoli soddisfatto ma non del tutto, ci sono servite tre sveglie Finisce 3-3 la prima partita di campionato della nuova Roma di Paulo Fonseca. La formazione giallorossa si è vista rimontare per ben tre volte dal Genoa di Aurelio Andreazzoli, che ha avuto il merito di non disunirsi nei momenti di difficoltà. Fonte: Agenzia Vista / ...

 
Roma-Genoa, Fonseca: "Dobbiamo migliorare fase difensiva"

Roma-Genoa, Fonseca: "Dobbiamo migliorare fase difensiva"

(Agenzia Vista) Roma, 26 agosto 2019 24-08-19 Roma-Genoa, Fonseca dobbiamo migliorare fase difensiva Finisce 3-3 la prima partita di campionato della nuova Roma di Paulo Fonseca. La formazione giallorossa si è vista rimontare per ben tre volte dal Genoa di Aurelio Andreazzoli, che ha avuto il merito di non disunirsi nei momenti di difficoltà. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Si è spento a 89 anni il maestro Sergio Perticaroli

Il maestro Sergio Perticaroli in una foto di diversi anni fa

Musica classica in lutto

Si è spento a 89 anni il maestro Sergio Perticaroli

Lutto nel mondo della musica classica. E' morto a Roma, dopo una lunga malattia, il maestro Sergio Perticaroli. Pianista italiano nato nel 1930, fra i massimi del Novecento, ...

21.08.2019

Spoleto

Le riprese di don Matteo
tornano il 30 settembre

Don Matteo torna a Spoleto. Quando? Il 30 settembre per il secondo blocco di riprese gli attori della fiction di Terence Hill, che trasformeranno ancora piazza Duomo e ...

15.08.2019

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

IL FATTO

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

(Agenzia Vista) Roma, 13 agosto 2019 Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene' E' morta all'età di 40 anni Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene che da anni ...

13.08.2019