Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia campione del mondo. Quarto oro della storia. Battuta la Spagna 10-5

Lorenzo Fiorucci
  • a
  • a
  • a

Italia campione del mondo con la squadra di pallanuoto. Gli azzurri hanno battuto 10-5 la Spagna nella finale a Gwangju in Corea del Sud. Per l'Italia c'è il quarto oro mondiale della storia. Il Settebello torna sul tetto del mondo. Nell'ultimo atto l'Italia di Sandro Campagna, non tra le favorite alla vigilia, mata la Spagna e mette in bacheca il quarto titolo mondiale. Incontro guidato sin dall'inizio dagli azzurri (parziali 2-2, 3-1, 3-1, 2-1), a segno con Luongo e Dolce (una doppietta per ciascuno), Echenique, Figlioli, Renzuto, Aicardi, Di Fulvio e Bodegas. Gli iberici di David Martin Lozano rimangono a contatto fino al 2-2, poi è dominio totale degli azzurri, composto da una difesa imperforabile (4/13 in extraman), Del Lungo che para un rigore a Granados, e due break di tre a zero (5-2, 8-3) che hanno annientato e stordito gli spagnoli incapaci di rientrare nel match. L'oro va ad aggiungersi a quelli di Berlino 1978, Roma 1994, Shanghai 2011. È il secondo con Campagna, che ne ha vinto uno anche da giocatore nel '94, tornato alla guida dell'Italia alla vigilia dei Mondiali di Roma 2009. "La partita perfetta, in una giornata perfetta", l'ha definita il ct azzurro.