Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aereo disperso nella Manica, a bordo c'era il bomber italoargentino Sala

Emiliano Sala, 28 anni

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Un aereo da turismo partito da Nantes e diretto a Cardiff, con a bordo l'attaccante argentino di origini italiane del Cardiff Emiliano Sala, è scomparso lunedì sera nel canale della Manica, circa 20 chilometri a nord dell'isola di Guernesey. Le ricerche per ritrovare l'aereo, che trasportava due persone, sono state interrotte nella notte ma sono riprese martedì mattina, fa sapere la polizia di Guernesey. Sala è appena stato trasferito dalla squadra del Nantes al Cardiff. Il calciatore, 28 anni, nella prima metà della stagione in Ligue 1 ha segnato 12 gol. Il suo trasferimento dal Nantes al Cardiff è stato annunciato sabato, per una cifra record per il club gallese stimata dalla stampa in circa 17 milioni di euro. Ieri si era recato alla Jonelière, cioè il centro di allenamento del Nantes, per prendere le sue ultime cose; e il club aveva pubblicato sull'account Twitter una foto del giocatore insieme agli ex compagni di squadra.  «Non posso crederci». Sono le parole di Horacio Sala, padre del calciatore argentino. «Aveva tante speranze, sapete cosa vuol dire giocare in Premier League, non pensava che pensato che avrebbe raggiunto quel livello...», ha detto l'uomo all'emittente locale Latina da Rosario, 310 km a nord di Buenos Aires. «Non ho una parole, figlio mio è tutto per me. Speriamo che tutto finisca bene», ha aggiunto al canale C5N. Horacio Sala ha detto di non avere notizie sulla scomparsa dell'aereo. «L'ho appreso dai media, gli avevo parlato domenica», ha spiegato.