Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, è fatta per Lopez: idea Negro per l'attacco

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Accordo definito nei dettagli con Angelozzi, diesse dello Spezia, e biennale pronto per la firma. Lopez Gasco, appena tornato in Italia dopo una breve vacanza in patria, è ad un passo dalla Ternana e a breve verrà sottoposto a visite mediche a “Villa Stuart”. Dunque il terzino sinistro uruguaiano (33 anni a ottobre, ex Racing Club, River Plate Montevideo, West Ham United, Brescia, Universitatea Craiova, Penarol, Cerro Porteno e Lecce, al suo attivo un ottimo biennio a Benevento con promozione in A datata giugno 2017, una stagione positiva a La Spezia con 38 gare e 2 reti e una presenza nella nazionale “Celeste”) si appresta a diventare il terzo neo-rossoverde. Formalizzati nei giorni scorsi il ritorno del terzino destro Fazio (1989, svincolato dopo un triennio positivo a Trapani) e l'ingaggio del portiere Iannarilli (1990, scuola Lazio, ex Salernitana con doppia promozione dalla Seconda Divisione alla B, ex Gubbio e Pistoiese, svincolato dopo un eccellente biennio a Viterbo). Sotto osservazione per il reparto centrale Vacca (1990, play-maker centrale, reduce dalla promozione in B col Foggia e dalla promozione in A col Parma, ex Benevento, Barletta, Livorno, Catanzaro e Reggiana, interlocutorio il summit in sede di lunedì scorso ma i buoni rapporti esistenti tra Pagni e il suo procuratore Parlato autorizzano moderato ottimismo al di là della forte concorrenza dell'Ascoli) e Paghera (1991, mezzala, ex Brescia, H. Verona e V. Lanciano, tornato ad Avellino dopo il prestito di Vercelli ma posto in lista di sbarco dalla dirigenza biancoverde). Per il reparto avanzato sondaggi col Cittadella per Arrighini (1990, attaccante esterno, 12 gol realizzati nelle ultime 2 stagioni a Cittadella, ex Pontedera, Avellino, Pisa e Cosenza) e col Pisa per Negro (1988, punta di movimento, in carriera 70 reti tra Pescina, Nocerina, Latina, Benevento, Salernitana, Casertana, Matera e Pisa).