Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incubo Argentina: travolta dalla Croazia, qualificazione complicatissima

Messi ancora impalpabile (LaPresse)

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il peggior incubo dell'Argentina è ad un passo dal tramutarsi in realtà. Un'Albiceleste irriconoscibile viene travolta dalla Croazia (0-3) ed è un passo dalla clamorosa eliminazione dal Mondiale. Le reti di Rebic, servito da una clamorosa papera di Caballero, Modric e Rakitic, autori di una prestazione monumentale, stendono la nazionale di Sampaoli che era chiamata a riscattare il mezzo passo falso con l'Islanda all'esordio. Invece la festa è della meravigliosa orchestra di Dalic, che sale a 6 punti e stacca il pass per gli ottavi. Ai sudamericani, che restano ad un punto, serve un miracolo per non salire sul volo per Buenos Aires: innanzitutto, devono tifare per un successo della Nigeria sull'Islanda. LE ALTRE BIG IN CRISI Intanto, però, Sampaoli, che nella ripresa getta nella mischia anche Higuain e Dybala, dovrà tenere testa alle prevedibili critiche in arrivo. E con lui Messi, ancora una volta incapace di lasciare il segno con la nazionale nel momento decisivo. La Pulce gioca da comparsa: nessuno squillo degno della sua fama.  RONALDO SEGNA A RAFFICA