Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mondiali, la Russia inizia con una manita all'Arabia: ora tocca alla Spagna

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il mondo scopre Aleksandr Golovin. Con un gol, due assist e una prestazione sontuosa, il centrocampista del Cska trascina la Russia alla vittoria per 5-0 contro l'Arabia Saudita nella partita inaugurale della Coppa del Mondo 2018. Il 22enne trequartista che piace tanto alla Juventus ha confermato all'esordio in un Mondiale tutte le sue qualità, prendendo per mano la squadra nonostante la giovane età. Esordio migliore non poteva esserci per i padroni di casa, troppo morbida l'Arabia Saudita. Le reti di Gazinskiy e Cheryshev nel primo tempo, di Dzyuba, ancora di Cheryshev e il sigillo di Golovin nella ripresa hanno mandato in visibilio gli 80 mila spettatori dello stadio Luzhniki di Mosca e il presidente Vladimir Putin gongolante in tribuna. Venerdì 15 scendono in campo le prime big, con il match tra Portogallo e Spagna alle 20.