Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Racchettopoli, il ds del Perugia Goretti è stato assolto

Roberto Goretti

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Il tribunale di Cremona ha assolto (il fatto non sussiste) Daniele Bracciali, Potito Starace e il ds del Perugia Roberto Goretti dalle accuse di frode sportiva. L'accusa parlava di partite di tennis taroccate e con giro di scommesse collegato. Il tutto saltato fuori  durante l'inchiesta del calcio scommesse condotta dalla procura cremonese. L'accusa che farà ricorso aveva chiesto 3 anni per Goretti e parlava di puntate non regolari fra il 2007 e il 2011 relativamente a gare di tennis che venivano chiamate in codice "creme". Sempre secondo l'accusa Goretti e l'amico commercialista Bruni avrebbero poi coinvolto Bracciali al quale sarebbero state offerte delle somme di denaro. La sentenza odierna ribalta completamente l'accusa e scagiona tutti, compreso ovvio Roberto Goretti.