Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fere, Defendi non ce la fa: dentro Di Noia

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Poker di novità nella Ternana contro il Carpi rispetto alla sfortunata trasferta di Brescia. La prima (obbligata) al centro della retroguardia, dove Valjent rimpiazza lo squalificato Meccariello (finora sempre presente nel girone di ritorno). La seconda nel reparto avanzato, col ritorno di Avenatti (reduce dallo stop disciplinare scontato contro le Rondinelle, prima assenza stagionale) al posto di Monachello. La terza sulla sinistra del pacchetto arretrato, col rientro di Rossi ad un mese dall'ultima partita disputata (a fine marzo contro l'Avellino) e con lo scivolamento in panchina di Contini (marcatore centrale recentemente utilizzato con risultati altalenanti come terzino). La quarta in mezzo al campo, col forfait di Defendi che determina il ritorno tra i titolari di Di Noia. E ovviamente con l'ex barese impiegato come interno sinistro Petriccione si sposta alla destra di Ledesma, inamovibile in cabina di regia.