Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, Monaco e Gnahorè pronti per Carpi

Cristian Bucchi (LaPresse)

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Bucchi conosce alla perfezione il Carpi e Castori. I tre precedenti stagionali, un'amichevole, una gara in coppa e il match d'andata, sono tutti finiti sul terreno della battaglia e dello scontro fisico. Se a inizio stagione il Perugia andava in sofferenza in certi tipi di gare, il tecnico conta sul salto di qualità anche su questo fronte. E può giocarsi qualche carta diversa in fatto di uomini. Ecco perché, rispetto all'ultima sfida con il più tecnico e “aperto” Benevento, Bucchi sembra intenzionato a riproporre, nello stesso 4-3-3, i muscoli e i centimetri di Monaco e Gnahorè nella sfida di domani al Cabassi contro la formazione emiliana. Il difensore era comunque destinato a riprendersi al maglia da titolare al centro della difesa, accanto a Volta, per la squalifica di Belmonte e la convalescenza di Mancini. Il centrocampista francese, con Dezi ancora out per il problema al ginocchio in via di risoluzione, dovrebbe vincere il ballottaggio con Ricci.