Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Di Carmine show, manita Grifo: Avellino travolto

L'esultanza dei grifoni (LaPresse)

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Alla faccia dell'emergenza. Il Perugia senza Belmonte, Volta, Monaco e Brighi, costretto a far esordire il baby Dossena e improvvisare la difesa, travolge l'Avellino: 0-5. PARTITA VIETATA AI TIFOSI BIANCOROSSI Lo show lo ha allestito Di Carmine autore di una tripletta (prima in carriera). Bellissimo il gol che ha aperto la manita biancorossa, una girata terrificante sul primo palo (12'). Poi il raddoppio da opportunista (38') e il terzo sul filo del fuorigioco (60'). E uno zampino lo ha messo pure sul quarto gol perché la sua presenza ha costretto Laverone all'autogol (72'). A completare il pokerissimo ci ha pensato Terrani (75'), entrato al posto di Guberti nella ripresa. Mai pervenuta la squadra di Novellino, costretta a chiudere addirittura in nove uomini: espulsi Djimsiti (64') e Gonzalez (83'). IL PAREGGIO CON IL FROSINONE: 1-1 Il Grifo così risale in quinta posizione a quota 43 punti insieme a Bari e Novara. Sabato altra trasferta, si gioca a Cittadella e Bucchi dovrà fare a meno di Del Prete (sarà squalificato dal giudice sportivo),