A Gubbio brilla la stella di Casiraghi, ma anche Zanchi...

Casiraghi, centrocampista del Gubbio

Lega Pro

A Gubbio brilla la stella di Casiraghi, ma anche Zanchi...

06.10.2016 - 12:26

0

La miglior prestazione stagionale. Senza ombra di dubbio. La prima gara con due reti all'attivo, la seconda consecutiva con il Gubbio a dettare legge, sintomo evidente di un percorso di crescita che richiama alla mente il Gubbio arrembante e spensierato dei primi test estivi. Con tanta qualità in più. Quella di Casiraghi che restituito al suo ruolo più congeniale è tornato il "Principino" ammirato due stagioni fa. Il giocatore capace, tra le linee, di sparigliare le carte e mandare in tilt la difesa avversaria. Eh sì, Casiraghi dietro le punte, è tutta un'altra storia. Estro, fantasia, capacità di conclusione. E pure tanta personalità nel cercare palla e dettare la soluzione giusta. Così come Zanchi, autore della migliore gara stagionale, autentico stantuffo sulla corsia mancina. Non a caso le reti che hanno deciso il match sono arrivate dal piedino educato di Casiraghi (colpo di testa di Rinaldi) e dal sinistro dell'esterno ex Matera (tocco vincente di Valagussa). Ma attenzione, potevano essere molte di più. Sì, le reti del Gubbio potevano esserlo. A dirla tutta se la squadra rossoblù avesse concretizzato la miriade di occasioni create, agli Atleti azzurri d'Italia poteva finire in goleada. Basta solo pensare a quanto ha sprecato (salvo farsi poi perdonare) Valagussa di testa e di piede tra il primo e il secondo tempo. Ma con un'attenuante, non di poco conto. La mezzala ex Monza c'è sempre. Ha come pochi i tempi di inserimento. Destra, sinistra, centro, quando arriva una palla importante il match winner di Salò non manca mai. È vero, sbaglia un po' troppo. È' capitato già altre volte, ma su questo ci si può lavorare e il tempo, di solito, lenisce le ferite. La capacità di trovare sempre l'imbucata giusta per ora è quello che conta, perché consente di sopperire con l'inserimento del centrocampista a quella difficoltà che (oggi) il Gubbio può ancora trovare in mezzo all'area di rigore (la vecchia e annosa questione del centravanti). Ora due gare casalinghe per superare il mini tabù del Barbetti e dare seguito al capolavoro in esterna dove i rossoblù con 3 vittorie e un pareggio sono la squadra che ha fatto meglio. Forlì e Maceratese non sono irresistibili, come non lo è nemmeno l'Ancona, prossimo avversario lontano da casa. Ma concederanno poco, penseranno a una gara di difesa, senza lasciare spazi. Non proprio l'ideale per il Gubbio. Che, però, potrebbe avere due carte in più, rispetto alle ultime prove casalinghe. La fantasia di Casiraghi dietro le punte e il rientro in zona gol di Ferri Marini. Sempre che si voglia giocare così...

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Brexit, primo sì del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint

Brexit, primo sì del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint

(Agenzia Vista) Londra, 22 ottobre 2019 Brexit, primo si del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint Il Parlamento britannico approva l'accordo proposto dal Primo Ministro Boris Johnson per la Brexit. Bocciata invece la richiesta di un iter velocizzato, che permettesse l'uscita dall'Unione Europea entro il 31 ottobre. /courtesy Youtube UK Parliament Fonte: Agenzia Vista / ...

 
Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue"

Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue"

(Agenzia Vista) Londra, 22 ottobre 2019 Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue" Il Parlamento britannico approva l'accordo proposto dal Primo Ministro Boris Johnson per la Brexit. Bocciata invece la richiesta di un iter velocizzato, che permettesse l'uscita dall'Unione Europea entro il 31 ottobre. /courtesy Youtube UK Parliament Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 22 ottobre 2019 Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia" "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia". Così l'europarlamentare Fdi Carlo Fidanza, intervenuto dalla sede di Strasburgo del Parlamento Europeo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Tav, Conte: progetto Torino-Lione non può essere interrotto

Tav, Conte: progetto Torino-Lione non può essere interrotto

Torino, 22 ott. (askanews) - "Il progetto della Torino-Lione prosegue e non può essere interrotto". Così il premier Giuseppe Conte, a Torino, a margine dell'incontro in Comune sull'area complessa di crisi. "Il dossier Tav è stato affrontato dal precedente esecutivo con un processo molto trasparente", ha ricordato il presidente del Consiglio, ribadendo: "Giunti a quelle conclusioni, e compiuto un ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019