Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso Goretti, l'avvocato: "Dimostrerà la sua innocenza"

Domenico Cantarini
  • a
  • a
  • a

"Ci sarà un processo e Goretti dimostrerà la propria innocenza". Così l'avvocato Antonio De Rensis, difensore del direttore dell'area tecnica del Perugia, il giorno dopo i rinvii a giudizio da parte del gup di Cremona nell'ambito dell'indagine che riguarda le scommesse nel tennis e presunte combine. A processo, con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva, vanno anche gli ex azzurri della racchetta Potito Starace e Daniele Bracciali. La prima udienza è fissata per il prossimo 11 ottobre. "Si dimostrerà che Goretti non c'entra nulla - ha aggiunto l'avvocato De Rensis - e prevedo tempi molto lunghi per il processo visto che verranno chiamati a testimoniare decine di tennisti, anche di caratura internazionale. E' normale che ci aspettassimo il rinvio a giudizio e si va processo per dimostrare la propria innocenza. Siamo ancor più che tranquilli".