Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, tegola Del Prete: Bianchi tenta il recupero

Dom. Cant.
  • a
  • a
  • a

“Lesioni di primo grado a livello dell'otturatore esterno della coscia destra”. Questo il responso - da bollettino medico biancorosso - del problema inguinale che ha fermato Del Prete durante il derby. Gli esami strumentali sembrano scongiurare un lungo stop, ma fra una settimana, dopo le terapie del caso, il capitano biancorosso verrà sottoposto a nuovi accertamenti. Del Prete salta quindi il posticipo di Cagliari e forse la gara interna con la Salernitana, ma potrebbe essere a disposizione per la trasferta di Lanciano. Out in Sardegna anche Parigini, Fabinho, Drole e Spinazzola, che stanno proseguendo il recupero dai rispettivi infortuni al pari di Bianchi che conta di superare in settimana la distorsione alla caviglia per essere fra gli undici titolari al Sant'Elia. Perché con la squalifica di Ardemagni (e di Molina), Bisoli ha estremo bisogno del recupero del centravanti ex Maiorca. Il tecnico sta lavorando intanto sui dieci-undici (in attesa di Bianchi) da opporre al Cagliari. E ha lavorato sul 4-3-3 ma con il 3-5-2 come alternativa. Sulle corsie difensive vanno Milos e Rossi, con Volta e Belmonte al centro; in regia torna Prcic con Rizzo e Della Rocca a completare la mediana e in avanti gli esterni sono Aguirre e Guberti. Con gli stessi uomini comunque il Grifo può passare alla difesa a tre accentrando Rossi, alzando Milos a destra e abbassando Guberti a sinistra per la mediana a cinque. Da non escludere totalmente nemmeno il 4-4-2 visto nel finale del derby con Rizzo largo a destra e Guberti sul fronte mancino.