Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, ecco Aguirre e spunta Basha: si insiste per Molina

L'uruguagio Aguirre

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

La missione milanese pre Crotone di Goretti e Pizzimenti ha definitivamente svelato le strategie biancorosse. La certezza è Rodrigo Aguirre, veloce attaccante dell'Udinese. L'uruguaiano arriva in prestito e con una bella valorizzazione in favore del Perugia al raggiungimento della dodicesima presenza. In più l'Udinese avrebbe chiesto la possibilità di aggiungere una clausola di prelazione su Drole, ma questo aspetto si valuterà successivamente. Aguirre è un classe 1994, dunque va nella lista Under e permetterà al club biancorosso di rinunciare a uno tra Di Carmine e Ardemagni. Il primo ha tantissime richieste tra B e Lega Pro, il secondo meno ma l'operazione Raicevic alla Juventus mette il Vicenza nelle condizioni di cercare una punta e il club vicentino ha bussato alla porta del procuratore di Ardemagni. Insomma uno spiraglio che potrebbe diventare molto di più. Così il Perugia libererebbe un posto nella famosa lista over di 18. Non basta perché ne serve un altro, quello di Amidu Salifu: il Perugia infatti vuole inserire in rosa una mezzala e un centrocampista capace di dettare i tempi del gioco. Quest'ultimo corrispondeva all'identikit di Francesco Bolzoni (1989) per il quale il Perugia ha fatto un rilancio non andato a buon fine e il centrocampista del Palermo potrebbe fare le visite mediche con il Novara. L'alternativa è diventata Migjen Basha, metronomo svizzero naturalizzato albanese classe 1987. Gioca nel Lucerna dopo nove stagioni in Italia, di cui le ultime quattro al Torino. A un passo dal Como, ora aspetta le mosse del Perugia con i lariani che potrebbero tornare di nuovo su Salifu. Come mezzala il Grifo ha in mano l'accordo con Salvatore Molina (1992), se il Cesena trova il sostituto si può chiudere. Nel frattempo il Perugia ha preparato due soluzioni alternative: con il Livorno lo scambio tra Marco Moscati (1992) e il solito Salifu, con il Pescara invece quello tra Mattia Valoti (1993) e Marco Rossi. Domenica se ne riparla con entrambi i club (ma il Pescara non vuole scambi e allora eventualmente servirà l'aiuto del Verona). Di certo Moscati e Valoti sono già d'accordo con il Perugia che comunque aspetterà sino alla fine Molina. Difficili le piste che portano al Torino: Alex Farnerud (1984) e Matjia Prcic (1993) sembrano avere parametri d'ingaggio troppo elevati. Infine il Perugia ha ufficializzato Salvatore Monaco (1992) mentre quasi sicuramente la Juventus avrà l'ok per trasferire Leonardo Spinazzola (1993) al Genoa in cambio di un indennizzo economico e del sostituto.