Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Play out Gubbio, cambia l'avversario: c'è il Savona

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il Gubbio di Bonura e Vecchini sabato 23 maggio giocherà al "Bacigalupo" contro il Savona (fischio d'inizio ore 15) il primo match di play out. Ma mercoledì pomeriggio, non appena conosciuto il nome dell'avversario, ha iniziato a cercare, tramite gli organi competenti, di spostare di una settimana dell'inizio dei play out. Ma sembra una "mission impossible" anche per la imprescindibile concomitanza di tutti gli incontri, come da regolamento. Dunque non sarà più il Pro Piacenza l'avversario agli spareggi salvezza perché il Collegio di Garanzia, a Sezioni Unite, ha dichiarato ammissibile il ricorso del Pro Piacenza contro Figc e Coni avverso la decisione del Collegio Arbitrale del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport (Tnas), con motivazioni mai notificate e lo ha accolto in maniera parziale, provvedendo a ridurre da 8 a 5 i punti di penalizzazione. Così facendo il Pro è salito al terzultimo posto lasciando il Savona penultimo. La decisione è giunta dopo che il 13 maggio scorso la Seconda Sezione del Collegio di Garanzia aveva deciso di rinviare il fascicolo alle Sezioni Unite.