Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Balotelli e Chiellini, pace grazie a Le Iene: "Mi pugnali, ma ti voglio bene", "Ho sbagliato e ho imparato"

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Dopo le anticipazioni del libro e le polemiche, Giorgio Chiellini e Mario Balotelli hanno fatto pace. Ci hanno pensato Stefano Corti e Alessandro Onnis de "Le Iene".  Nel libro, scritto con il giornalista Crosetti, Chiellini parla di Balo come "persona negativa" e da "prendere a schiaffi per come si era comportato in Nazionale durante la Confederation Cup" (clicca qui). L'attaccante aveva risposta su Instagram: "Gli uomini veri le cose le dicono in faccia" (clicca qui). Così Le Iene sono state a casa di Balotelli, poi a casa di Chiellini e li hanno messi in comunicazione con una telefonata. Balotelli gli ha regalato  una maglia con la dedica: “Anche se inaspettatamente mi hai pugnalato alle spalle, ti voglio comunque bene, abbraccio, grande!”. Chiellini invece ha detto di essere stato sorpreso piacevolmente dal messaggio di Balo e al telefono ha spiegato: “Ero indeciso se metterlo (in riferimento alla critica), però non raccontare nulla è brutto, mi sembrava da falso e ipocrita”. E ancora: “Sbagliando ho imparato tanto e continuo a farlo giorno dopo giorno”. Divertente la telefonata con Balotelli che dice: “È la prima volta in vita mia che il casino l'hai fatto tu e non l'ho fatto io!”. E Chiellini: “Ero invidioso! Perché nella vita per migliorare bisogna sbagliare!”.