Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la Uefa vuole ripartire e dare la precedenza ai campionati. Finali delle coppe europee ad agosto

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il vertice fra la Uefa e le 55 federazioni che ne fanno parte, compresa quella italiana, per affrontare l'emergenza Coronavirus, ha prodotto una novità significativa. Se ci sarà bisogno si giocherà anche ad agosto perché la missione è portare a conclusione i vari campionati attualmente sospesi. La priorità è dunque terminare i vari tornei e poi, successivamente, le coppe europee. Con uno scenario che prevede un possibile ritorno in campo nei primi giorni di giugno per giocare i turni di campionato e successivamente le partite delle coppe europee con finali che si potrebbero giocare a inizio agosto (ma a porte chiuse).