Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gaucci, Perugia con il lutto al braccio pure con lo Spezia. Lunedì prima della messa evento in Sala dei Notari

Lo striscione dei tifosi al Menti di Castellammare di Stabia

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Non si fermano le iniziative per commemorare Luciano Gaucci, spentosi a Santo Domingo sabato all'età di 81 anni. La società del Perugia infatti ha deciso di ricordare Big Luciano anche nella partita di domani allo stadio Curi contro lo Spezia (ore 18): verrà effettuato un minuto di silenzio prima del fischio d'inizio e i grifoni scenderanno in campo con il lutto al braccio. Lunedì invece è il giorno della messa che verrà officiata in centro nella cattedrale di San Lorenzo (ore 18.45, LEGGI QUI). Gustosa anteprima è stata organizzata da alcuni amici del compianto presidente, tra i quali Palmiero Ciabatta ex responsabile marketing del club biancorosso. Si tratta di un incontro, che si terrà nella Sala dei Notari di Palazzo Priori a partire dalle 16.30, che vede invitati autorità, operatori del calcio e dell'impresa e in generale il popolo del Grifo e tutta la peruginità. Insomma è atteso “chi ha apprezzato l'estro e la generosità di Gaucci che ha prodotto per lungo tempo prestigio nazionale e internazionale alla città di Perugia” ricorda proprio Ciabatta. Saranno presenti i figli Alessandro e Riccardo. Poi alle 18.45 la santa messa, sono attesi tanti ex grifoni e personaggi come Walter Sabatini e Max Allegri. Nelle ultime ore ha poi preso corpo anche l'idea di intitolare la tribuna dello stadio Curi proprio a Luciano Gaucci.