Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Italia travolgente: nove reti all'Armenia. Tutte vinte le partite di qualificazione

Doppietta di Ciro Immobile (LaPresse)

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

L'Italia chiude il percorso delle qualificazioni a Euro 2020 con il botto. La banda di Mancini infatti travolge l'Armenia con nove reti (9-1). Gli azzurri creano e segnano a ripetizione sfruttando al meglio gli enormi spazi concessi dagli armeni e in pochi secondi (in appena 63” uno-due di Immobile e Zaniolo al primo gol in Nazionale) archiviano l'ennesimo successo della gestione Mancini (l'undicesimo consecutivo, dieci su dieci nelle qualificazioni). Barella e Immobile arrotondano, lo stesso attaccante della Lazio e Chiesa (due volte) colpiscono tre pali. Nella ripresa lo show continua con l'Italia capace di segnare altri cinque gol con un atteggiamento sempre aggressivo. Zaniolo cala la doppietta personale, poi va a segno anche Romagnoli, quindi Jorginho trasforma un calcio di rigore. L'ottavo centro lo realizza Orsolini mentre finalmente Chiesa, dopo una ricerca estenuante, trova il suo primo gol in azzurro. Nel finale arriva il sigillo della bandiera dell'Armenia con Babayan che buca il neo entrato Meret.