Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, ecco Perea: Antic per la mediana

Esplora:

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

E' il giorno di Brayan Perea (1993). L'attaccante colombiano di proprietà della Lazio diventerà un giocatore del Perugia. L'operazione si chiuderà sulla base del prestito secco, lo conferma anche Luis Felipe Posso, agente del calciatore. Perea sarà a disposizione di Camplone tra un mesetto. “Lavora bene. Sta seguendo il protocollo concordato già quando era in Colombia. Al momento sta correndo in palestra e la caviglia risponde bene - raccontava nei giorni scorsi il medico sociale della Lazio, Stefano Salvato, in merito alle lieve frattura riportata in prossimità del perone - quindi sarò a pieno regime per metà settembre”. L'appuntamento per il nero su bianco è a Roma. La missione capitolina sarà anche utile per parlare di Igli Tare anche di altri due elementi. Uno è il terzino mancino, classe 1993, Vinicius De Freitas Ribeiro. L'altro invece è il centrocampista Milos Antic (1994). Vinicius era in tribuna con il procuratore Alessandro Lucci - lo stesso di Taddei, Crescenzi, Giacomazzi e Filipe - ma le parti ancora devono verificare alcuni aspetti. In primis però il Perugia deve liberarsi di Michele Franco (1985), comunque vicinissimo alla Salernitana con cui nelle prossime ore dovrebbe definirsi l'operazione sotto la regia della stessa Lazio. Con il diesse dei biancocelesti si valuterà anche la possibilità di inserire in rosa il talentuoso Antic. Serba ma di passaporto svizzero, la giovane mezzala cresciuta nel Grasshoper viene descritta come inarrestabile in progressione e già tatticamente preparata. Piace anche ad altri club di B - tra cui Ternana e Modena - e nelle ultime ore sembrerebbe aver superato Andrea Bovo (1986). L'ex centrocampista del Pescara, ora svincolato, era considerato l'alternativa a Buchel - che ha scelto il Bologna - e resta in attesa della chiamata di Goretti che però sembra temporeggiare. Perché ha cambiato obiettivo? Si capirà già lunedì. In uscita, oltre a Franco, restano sempre Filipe Gomes Ribeiro (1987, interessa a Lecce, Benevento e Savona), Imperio Carcione (1982, piace a Benevento e Pistoiese), e Fabio Mazzeo (1983, su di lui Salernitana, Benevento, Monza, Entella e Juve Stabia). L'impressione è che gli ultimi due non si muoveranno prime delle ultime 24 ore di mercato.