Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E45 tra buche, traffico e incidenti: è ancora possibile trasformarla in autostrada

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

E' definita da anni "la parte più disastrata della viabilità italiana", tra morti, buche, incidenti e standard di sicurezza ormai superati (pur trattandosi di uno dei nove corridoi europei, che collega l'area mediterranea a quella scandinava). Come dimostrato dal sequestro del viadotto Puleto del 16 gennaio 2019, che ha comportato la chiusura della strada nel tratto aretino. Il Cipe nel 2013, e poi ancora l'anno seguente, ha approvato il progetto di trasformazione in autostrada, che prevede un tracciato adeguato agli standard moderni e alcuni tratti di nuova realizzazione da Orte a Mestre (396 km). Nel servizio di Jacopo Barbarito sul Corriere dell'Umbria dell'11 febbraio lo stato del progetto, le opere in variante, i nodi da sciogliere da parte di governo e Anas e il problema del pedaggio.