Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Una spiaggia da sogni per cani

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Ha conosciuto il Trasimeno durante una vacanza da amici, l'amore è stato così grande che ha deciso di investirci, realizzando una spiaggia per cani super attrezzata. La proprietaria è Franca Piacenza, una giovane donna nata in Liguria con una grande attività gemella di quella nata di recente al Trasimeno, a Bibione (Veneto). Una nuova realtà che dimostra come il lago non stia richiamando solo turisti, ma anche nuovi imprenditori. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del sindaco di Passignano, Ermanno Rossi, che ha subito creduto in questo progetto “La spiaggia di Pluto (questo il suo nome) è una neo attività con servizi per i nostri amici a 4 zampe. Un vero fiore all'occhiello per il Trasimeno che sempre più spesso è visitato da turisti accompagnati da amici animali e che va quindi a rispondere a un movimento turistico importante con tutte le necessità che si porta dietro”. Effettivamente la spiaggia di Pluto oltre a servizi e a ombrelloni con sdraie e agganci per i cani, ha anche tanti servizi a misura di peloso (Agility dog, aree recintate in cui il cane può stare in libertà, 50 ombrelloni, pontile, spiaggia ben curata senza pericoli). L'area è piacevole e alla fine della giornata i gestori regalano ai visitatori anche una busta con tanti gadget per l'amico animale. “Investire al Trasimeno – continua il primo cittadino – è molto importante, ma vedere arrivare anche gente da fuori regione pronta a farlo, è davvero speciale”. “Mi sono innamorata subito di questo magnifico posto – spiega Franca Piacenza – qui ho trovato non solo splendidi luoghi, ma anche magnifiche persone”. Inoltre la spiaggia di Pluto ospita anche un peloso davvero speciale: il suo nome è Jigen (labrador di dieci anni) che ha lavorato per sei come cane da salvataggio in acqua. Sono diverse le medaglie che Jigen può vantare appese al suo collare. Infatti questo speciale labrador ora è in pensione, anzi è più giusto dire che è diventato un maestro. Dopo il tumore che lo ha colpito portandolo alla perdita di una delle quattro zampe, adesso Jigen insieme al suo umano, insegna ad altri cani il mestiere di salvataggio in acqua. Alice Guerrini