Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Studenti umbri a Bruxelles e Dubai per parlare di adolescenza

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Tre studenti dell'istituto superiore “Raffaele Casimiri” saranno tra i membri della delegazione italiana che al Parlamento europeo di Bruxelles interverrà sui temi dell'adolescenza. Inoltre, uno loro rappresenterà l'Italia alla Conferenza mondiale sull'infanzia e l'adolescenza che si terrà a Dubai nel 2018. Un importante riconoscimento per l'istituto di Gualdo Tadino, che si aggiunge al primo evento dedicato alle sfide dell'adolescenza, che si è svolto la scorsa settimana a Roma nella “Sala della Comunicazione” del Miur a Trastevere e al “Centro congressi Fontana di Trevi”. Nella capitale erano presenti otto istituti selezionati in tutta Italia, tra cui il Casimiri rappresentato da otto studenti del liceo scientifico e delle scienze applicate: Sofia Belardi, Alessia Fiorucci, Lorenzo Cimarelli, Leonardo Saveri, Alice Spigarelli, Anastasia Mastrini, Valeriano Passeri Graziosi, Sergio Moriconi, coordinati dal docente tutor e accompagnatore, Alessandro Di Cola.  I lavori finali sono stati analizzati da una giuria di esperti del Ministero che ha premiato i progetti “World right web” e “Subjec teen” di Sergio Moriconi, Sofia Belardi e Valeriano Passeri Graziosi, che hanno ricevuto il plauso del ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli e avranno la possibilità di recarsi al Parlamento europeo. Inoltre per Sergio Moriconi, per le particolari doti di working team management evidenziate, è arrivata la nomina di Ambassador alla Conferenza mondiale sull'infanzia e l'adolescenza di Dubai.