Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto un anno dopo, si può fare di più

default_image

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Il terremoto un anno dopo, da quel drammatico 30 ottobre 2016 sono passati dodici lunghi mesi. E in Valnerina - da Norcia a Cascia passando per Preci - niente è più come prima. Tanti i problemi irrisolti, decine di storie da far accapponare la pelle e molti i ritardi. E il problema dei problemi lo smaltimento delle macerie. E domenica 29 ottobre ci ha pensato il cardinale Parolin a mettere il dito nella piaga (LEGGI Parolin a Norcia: "Snellire le procedure). Terremoto devastante per larghe fette dell'Italia centrale: da Amatrice ad Arquata del Tronto tanto per fare due nomi. SERVIZI COMPLETI SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DI LUNEDI' 30 OTTOBRE