Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Animali domestici in vacanza? Gli umbri la pensano così

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Le vacanze sono alle porte e si avvicina il momento critico dell'organizzazione del viaggio in compagnia di un animale domestico. Sembra che tuttavia, dall'ultima ricerca dell'osservatorio di Sara Assicurazioni, gli umbri abbiano molto a cuore i propri animali domestici, al punto che più della metà (61%) è convinta che il proprio compagno a quattro zampe andrebbe portato con sé in vacanza, e solo il 9% lo affiderebbe a parenti e amici. Il 12%, infine, lo lascerebbe in una pensione per animali. Il legame è così forte da considerarli membri effettivi della famiglia (46%), per il 33% rappresentano una compagnia, un altro 9% vede in loro invece un amico fidato. Non è tutto rose e fiori come sembra: secondo la Lav si stima che ogni anno in Italia siano abbandonati una media di 80.000 gatti e 50.000 cani.