Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il cardinale Parolin contro Grillo

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

"C'è qualcuno che si possa identificare con il messaggio di San Francesco? San Francesco si identificava con Cristo, lui sì che è stato la vera immagine di Cristo tanto che ha meritato di ricevere nelle sue membra le stigmate e le piaghe". Il segretario di Stato Vaticano Pietro Parolin lo ha detto ad Assisi domenica 21 maggio al Santuario della Spogliazione prendendo spunto dalle parole pronunciate da Beppe Grillo, che ha definito il Movimento 5 stelle "i veri francescani di oggi" nel corso della Marcia Perugia-Assisi per il reddito della cittadinanza di sabato 20 maggio (LEGGI Scontro Pd-Grillo sulla Perugia-Assisi). Per il cardinale Parolin "nessuno può pretendere di avere l'esclusiva del messaggio francescano. Sono contento che i politici si richiamino a San Francesco, ma che ci si autodefinisca veri francescani non si può dire. C'è un partito che oggi può identificarsi con San Francesco? Direi di no".