Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il "Baffo", da camionista a ristoratore

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Alla guida del suo camion ha percorso l'Italia da nord a sud, tanta fatica, ha conosciuto persone, luoghi, situazioni e soprattutto locali sparsi in tutte le regioni. Poi un giorno, la grande illuminazione: si ferma, con il suo pesante mezzo, allo svincolo di Tuoro della superstrada, vede un grande piazzale e dice "qui voglio aprire un ristorante, basta con il camion, ho guidato per troppo tempo e il mio locale lo chiamerò Volante Inn, per riprendere il tema della mia vita”. Trentacinque anni fa comincia così la storia di Enzo Cavallucci, per tutti il "Baffo" e in questi giorni il suo locale - che negli anni è diventato un punto di riferimento anche per i camionisti - festeggia l'evento, occasione per fare un bilancio e guardarsi un po' indietro, a quello che è stato, con un grazie soprattutto all'operato dei figli Massimo e Domitilla. Al fianco di Enzo Cavallucci, 74 anni, c'è sempre la moglie Leda Cecchini, che in 35 anni di attività, spesso "nascosta" in cucina, ma sempre attenta e cordiale con i clienti, ha visto passare ai suoi tavoli gente di tutti i tipi, anche personaggi famosi del mondo della politica, dello sport e dello spettacolo. Il "Volante Inn" è stato uno dei primi ristoranti sorti nella zona di Tuoro, oggi è anche albergo.