Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Profughi e migranti, oltre 450 firme di cittadini contrari

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Oltre 450 firme raccolte in tre settimane. É questo il bilancio della petizione popolare avviata nel territorio di Giano dell'Umbria, soprattutto a Bastardo, a seguito della notizia secondo la quale sarebbero in arrivo circa 15 tra profughi, migranti e richiedenti asilo ospitati nella struttura messa a disposizione da un privato. La raccolta firme, avviata da alcuni cittadini in maniera apolitica e trasversale, ha raccolto un ampio consenso e fa seguito alla mozione votata in consiglio comunale il 22 dicembre, per l'assise - quasi all'unanimità - aveva deliberato l'impossibilità di accogliere profughi o migranti nelle strutture pubbliche. “Siamo molto soddisfatti per la risposta della cittadinanza”, affermano alcuni dei promotori, tra cui Manuel Petruccioli e Francesca Tordoni. “Oltre il 20% della popolazione maggiorenne ha firmato e ora la sottoscrizione sarà presentata in Prefettura”, afferma il capogruppo di Centrodestra per Giano, Jacopo Barbarito.