Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Differenziata, la raccolta si estende anche alle frazioni

Cesare Antonini
  • a
  • a
  • a

Se la raccolta differenziata nel territorio comunale narnese ha già raggiunto il 75 per cento del volume totale di rifiuti prodotti dalla popolazione, la speranza è di crescere anche oltre l'80 per cento con l'obiettivo degli 85 punti percentuali. L'amministrazione comunale, infatti, ha organizzato una serie di punti di raccolta per quei cittadini e per alcune zone del territorio che non riescono ancora ad effettuare la differenziata. In particolare, ad essere serviti da oggi in poi saranno anche i cittadini non residenti che non possono essere serviti dal servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti urbani normalmente svolto da Asm in quanto assenti nei giorni di raccolta, e tutti gli utenti, sia residenti che non residenti, ubicati in strada dell'Acerella e strada di Valle Montanara. I narnesi e i non residenti possono utilizzare ora i nuovi punti di raccolta realizzati nel territorio comunale dall'Asm e dall'amministrazione. L'amministrazione fornirà la chiave agli intestatari dell'iscrizione Tari per accedere agli spazi dotati di chiusura a lucchetto. A Capitone lo spazio si trova in strada delle Grazie, a La Quercia in via Capitonese di fronte al civico 114, a Narni Scalo in via della Vignola presso il parcheggio, a Itieli all'inizio del paese, a San Vito lungo la strada di Guadamello, all'inizio del paese, a Gualdo vicino al campo sportivo, a Guadamello vicino al centro civico mentre a Taizzano in via dell'Entradoro vicino al parcheggio auto e infine a Schifanoia all'interno del centro civico.