Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il progetto "acchiappa studenti stranieri" dei due atenei

Sabrina Busirivici
  • a
  • a
  • a

Si è svolta a palazzo Gallenga, la presentazione congiunta dei due atenei umbri dedicata al progetto “Le Università di Perugia verso il mondo”. I rettori dei due atenei, insieme ai diversi rappresentanti di entrambe le università, hanno illustrato i contenuti del progetto “Le Università di Perugia verso il mondo”, spiegando che si tratta dell'allargamento a tutti i paesi di un progetto già attivo per la Cina e di cui si stanno vedendo quest'anno i primi frutti. L'accordo, siglato nel dicembre del 2015, ora appunto ampliato al resto del mondo, si propone di offrire agli studenti cinesi del programma Marco Polo un ‘pacchetto' formativo congiunto, che li accompagni dai primi mesi di studio dell'italiano fino al momento del conseguimento della laurea triennale o magistrale. Il progetto prevede che gli studenti comincino ad apprendere la lingua specialistica della propria specifica disciplina fin dall'arrivo a Perugia e, grazie ai corsi in itinere offerti dalla Stranieri, anche durante l'intero corso degli studi presso l'Università degli Studi. In questo modo si ritiene che sia offerta loro, anche nell'ambito della didattica, quella cura e accoglienza di cui spesso gli studenti cinesi in Italia lamentano la mancanza. Il progetto formativo congiunto “Le Università di Perugia per la Cina” è stato promosso in vario modo, sia attraverso la preparazione di materiali cartacei e multimediali in lingua cinese, sia con una effettiva presenza sul territorio cinese.  La promozione proseguirà anche in questi giorni, durante il China Education Expo, a cui partecipano, assieme a una delegazione della Regione Umbria, sia l'Università degli Studi sia l'Università per Stranieri. Si prevede inoltre di arricchire il materiale informativo e di renderlo disponibile in un apposito spazio riservato e in evidenza dei siti istituzionali dei due atenei.