Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Canone Rai e disguidi: i consigli dell'Unione consumatori

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Rientrati dalle vacanze, anche molti hanno trovato la prima rata del canone Rai in bolletta ad attenderli, ricorda l'Unione nazionale consumatori dell'Umbria. “Non mancano i problemi legati ad errori nella fatturazione che hanno generato ancora più confusione tra i contribuenti. Ricordiamo che per fornire assistenza ai consumatori è attivo lo sportello dell'Unc ([email protected], 06 32600239”. Ma l'associazione chiarisce un aspetto relativo all'importo addebitato sulla bolletta elettrica che è stata ricevuta a luglio e agosto: “I cittadini si sono visti recapitare degli importi differenti, chi 70 euro, altri 80 euro, altri ancora 51 ma fin qui nulla di anomalo, la differenza dipende dal periodo di riferimento della fatturazione (70 se arrivava a luglio, 80 se bolletta arrivava ad agosto, 51,03 se si pagavano 6 mesi per aver inviato in ritardo dichiarazione); ci sono stati anche però casi in cui è stato addebitato un doppio canone o persone che hanno pagato pur non essendo tenuti a farlo per timore di andare incontro a sanzioni future”. Leggi anche: Canone Rai, c'è il modulo per non pagarlo