Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ragazza cerca donatore di midollo, in campo anche il vescovo

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

“La prima emozione che ho provato nell'apprendere la storia della ragazza assisana in attesa di un donatore di midollo osseo, è stata di affetto e solidarietà. Un forte senso di vicinanza per una giovane in gamba che con determinazione e coraggio sta affrontando una grande difficoltà. Ma sono rimasto anche piacevolmente impressionato dalla gara di generosità che si sta verificando intorno a lei e che faciliterà la strada per trovare una soluzione al suo problema. Questa spinta solidaristica ci dice che non dobbiamo dimenticarci di lodare il Signore, perché ha messo il seme della bontà nel cuore dell'uomo”. Con queste parole monsignor Domenico Sorrentino, vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, esprime la sua vicinanza alla ragazza affetta da aplasia midollare che con la sua storia ha sensibilizzato tante persone alla donazione, ma anche all'altra ragazza dell'assisano che sta vivendo una situazione simile. Servizio integrale a cura di Cristiana Costantini sul Corriere dell'Umbria del 23 agosto