Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Canile umbro premiato per il progetto "Adotta un nonno"

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Il prestigioso riconoscimento “Premio Internazionale Fedeltà del Cane”, manifestazione che dal 1962 si svolge a Camogli (Genova), sarà assegnato quest'anno anche a Paola Tintori per il progetto “Adotta un nonno” realizzato presso il canile comunale di Perugia, gestito dalla locale Sezione Enpa. Ispirato ad una analoga iniziativa della Sezione Enpa di Vicenza, fortemente voluto e organizzato da Paola Tintori, membro della Giunta Esecutiva di Enpa e responsabile del rifugio di Perugia nonché figura storica dell'associazione, il progetto “Adotta un Nonno” ha permesso da ottobre 2015 ad oggi di trovare una famiglia a ben 18 cani anziani della struttura umbra. Animali, questi, che purtroppo – e a torto - hanno molte meno possibilità di essere adottati e per i quali, quindi, è molto concreto il rischio di trascorrere il resto della vita all'interno di un canile. Per questo, Tintori ha puntato su una formula di sicuro successo: garantire alla famiglia adottiva del “nonno” tutta l'assistenza veterinaria di cui il cane possa aver bisogno una volta uscito dal rifugio. L'idea è vincente perché permette di ampliare in maniera considerevole la platea dei possibili adottanti, includendo anche coloro i quali, per i più disparati motivi, non fossero in grado di sostenere i costi economici di tale assistenza, che resta a carico di Enpa per tutta la vita dell'animale. Non è dunque un caso se tra i 18 nonni adottati, ce n'erano tre con seri problemi cardiaci.