Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Presidio 118 in centro, il sindaco: "Nessun rischio di soppressione"

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

L'amministrazione comunale, con il sindaco Filippo Mario Stirati e la vice Rita Cecchetti, sono intervenuti sull'ipotesi di rischio di eliminazione del 118 dal presidio del centro storico di Gubbio, poiché non presente nel bando di gara della Usl: "Vogliamo ribadire con forza che nessuna minaccia incombe sulla soppressione del 118 – spiegano Stirati e Cecchetti – al di là di procedure formali di gara, che nella piena autonomia la Usl Umbria 1 adotta e fatti salvi eventuali provvedimenti correttivi. Come ampiamente  concordato da tempo, e confermato di recente dalla direzione generale dell'azienda, il servizio viene e verrà garantito, essendo prioritario per la tutela del pronto intervento, considerando la distanza dal presidio ospedaliero di Branca. Assicurazioni in tal senso sono state richieste e ci sono state fornite, a copertura di una esigenza considerata insopprimibile. Noi continueremo  a vigilare, come abbiamo sempre fatto, rappresentando gli interessi della popolazione che amministriamo, ad di là di strumentali allarmismi".