Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Area camper, il Comune si muove per la realizzazione

c.f.
  • a
  • a
  • a

C'è un progetto per la realizzazione dell'area camper in via del Tiro a segno. Tenta la strada del bando promosso da Federparchi ed Europarc, la giunta comunale di Spoleto che ha presentato tutta la documentazione del caso per tentare di ottenere circa 20mila euro, ossia il contributo massimo previsto, al fine di realizzare un'area attrezzata nel parcheggio della mobilità alternativa. Stando a quanto riferito dal Municipio, gli stalli previsti dal progetto sarebbero una dozzina, tutti attrezzati con colonnine per la fornitura di energia elettrica e scarichi. In particolare se l'ente dovesse risultare vincitore della procedura, alla cui indizione hanno partecipato anche Federterme e la Fondazione per l'educazione ambientale in collaborazione con Anci, il contributo richiesto verrebbe assegnato per l'80 per cento al momento dell'inaugurazione dell'opera mentre il restante 20 per cento sarebbe erogato entro tre mesi dalla conclusione dei lavori, tempo necessario a permettere a rappresentanti dell'associazione campeggiatori di verificare la piena funzionalità degli spazi e dei servizi. Della realizzazione di un'area di sosta per camperisti parla da anni in città dove, nonostante la vocazione turistica, manca uno spazio attrezzato dedicato a questo tipo di visitatori. E chissà che il bando lanciato dalle associazioni per incentivare la progettazione di nuove aree di sosta camper e soprattutto il contributo di 20mila euro in palio non rappresenti l'occasione per archiviare l'assenza di spazi dedicati e offrire anche ai camperisti un'adeguata accoglienza.  Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di lunedì 11 luglio (CLICCA QUI)