Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Acquedotto colabrodo, continue perdite alla rete

Cesare Antonini
  • a
  • a
  • a

“Sii, no? Bocciati! Dopo tre mesi i lavori effettuati sulla rete idrica di strada della Cesa nella zona di Cigliano si sono rivelati piuttosto inutili e, anzi, ora dal pozzetto sgorga una notevole quantità d'acqua per ulteriori sprechi che la collettività poi deve sobbarcarsi”. E' l'attacco di Tutti per Narni al Servizio Idrico Integrato che “sembra confermare la sua approssimazione e incompetenza nella gestione del servizio idrico cittadino”, proseguono. Ma com'è andata? “Il Sii ha effettuato dei lavori consistenti nel collegamento della rete di adduzione all'abitato di Cigliano alla tubazione che proviene dal serbatoio di San Pellegrino. Il problema era la scarsa pressione che ora è aumentata: a dismisura, però, e per questo sono stati costretti a mettervi mano e installare un riduttore di pressione. Appena fatto il lavoro e messo in esercizio il riduttore, la tubazione è scoppiata per cui hanno dovuto sostituire un tratto di tubazione. Oggi dal pozzetto di collegamento delle due tubazioni sgorga una notevole quantità d'acqua come si può vedere nelle foto e nel video, ma il servizio di segnalazione guasti è attivo solo dalle ore 8.30”, concludono da TpN.