Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donazioni in calo, grido di allarme dell'Avis

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

L'impegno dell'Avis di Magione continua ma le donazioni sono in forte calo. “Siamo molto preoccupati – esordisce il presidente Matteo Giannetti - visto il crollo delle donazioni registrate a giugno: ce ne sono state solo 36. E' impensabile che una realtà come Magione, di circa 15mila abitanti, non riesca ad esprimere nemmeno 900 donatori periodici. Dobbiamo sensibilizzare maggiormente la popolazione e riflettere su questo gesto, per noi piccolo, ma di estrema utilità per i riceventi. Questo ci spinge, soprattutto nel periodo estivo dove il fabbisogno aumenta, ad adoperarci per implementare le nostre iniziative e la 45esima edizione della festa di Avis Magione sarà anche l'occasione per ricordare ai nostri donatori l'importanza di tale gesto”. La grande festa che come ogni anno caratterizza l'estate dell'associazione si svolgerà domenica 10 luglio. Ma si inizierà già sabato alle 8 con #ilregalopiùgrande: donazione di gruppo con ritrovo al “Gemini Lounge Bar” colazione e trasporto dei donatori offerti da Avis. Alle 16 si svolgerà la presentazione del restaurato dell'archivio fotografico della sede comunale nella sala parrocchiale “San Giovanni Battista” di Magione con relativa presentazione dei simboli di Avis presenti nel territorio. Alle 17 testimonianze sul dono del sangue, tra gli interventi anche quello di Roberta Salvati. Domenica si parte da piazza Matteotti alle 9.30 con corteo lungo le vie del paese e partecipazione della banda musicale Biancalana di Magione e numerose consorelle Avis da diverse parti d'Italia. A seguire omaggio al monumento caduti di tutte le guerre e al monumento del donatore di sangue. Si continua con la santa messa celebrata da don Stefano Orsini e pranzo sociale Da Faliero “verranno anche estratti dei premi, generosamente offerti da attività commerciali cittadine, che ringrazio fin da ora”. Ma non finisce qui e l'Avis ripropone in occasione delle Settimana Magionese la seconda edizione del Palio della Solidarietà rivolto ai quattro rioni: il gruppo che porterà più donazioni tra il 1 luglio e il 13 agosto si aggiudicherà la vittoria. “Quest'anno – spiega Giannetti – c'è anche una novità - sarà assegnato punteggio doppio al rione che porterà un nuovo donatore. Il regolamento completo è disponibile nel nostro sito e nella pagina facebook”.