Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Primo ciak per un film su Nino Manfredi

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

“L'Umbria si conferma sempre più come set ideale per  produzioni cinematografiche e televisive italiane e straniere”: lo ha detto il vice presidente della giunta regionale dell'Umbria e assessore al turismo, Fabio Paparelli, annunciando,  per Il prossimo  27 giugno,  le riprese di un'altra produzione cinematografica importante,  incentrata sulla figura di Nino Manfredi che sarà girata tra Terni e Spoleto. “Un film per la tv che darà risalto al territorio e alle bellezze dell'Umbria attraverso la citazione visiva delle diverse location – ha detto Paparelli. Solo nell'ultimo anno, dopo il successo di Don Matteo e Luisa Spagnoli – ha aggiunto l'assessore - , l'Umbria ha ospitato significative produzioni internazionali come, ad esempio,  il film italo-francese L'Amico, sulla vita di San Francesco  girato nella zona del Monte Cucco, la serie televisiva olandese dedicata all'enogastronomia,  dal titolo Pluim's Eetbare Wereld,  realizzata nel tuderte,  e  due serie Sky:  Quattro Ristoranti con Alessandro Borghese ad Orvieto  e un docu-reality di Foxlife ambientato tra Perugia e Città della Pieve”.