Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scomparve da una comunità e non fu più ritrovata: caso a "Chi l'ha visto?"

Federica Sciarelli ha lanciato l'appello

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Al centro della puntata di 'Chi l'ha visto?', in onda oggi, mercoledì 22 giugno 2016, dalle ore 21.05 su Rai3, ci saranno alcune storie di bambine ed adolescenti vittime, senza ancora nessun colpevole. La piccola di Benevento, dieci  anni, trovata morta nella piscina di un casale disabitato; Sara, la sedicenne trovata morta per una overdose in un padiglione dell'Ospedale romano Forlanini; la piccola Daniela  scomparsa a quattordici anni da una comunità in Umbria e mai più ritrovata. Daniela Sanjuan è scomparsa a quattordici anni da una comunità, Il Piccolo Carro di Bettona, in Umbria e non è mai stata più ritrovata. Scompare il 23 ottobre del 2003. La bambina è nata nel 1989 in California, da mamma italiana e papà argentino. Il padre di Daniela,  ballerino, conobbe Anna Malvone la moglie, in Italia, durante una tournée. I due ebbero due bimbe (Daniela appunto, ed Ester) ma con la separazione della coppie le bimbe sono tornate a vivere in Italia con la mamma, mentre il padre è tornato in America. Dopo un breve parentesi italiana sia mamma  che bambine raggiungono la nonna paterna a Buenos Aires. Rimangono lì per due anni e poi si ritrasferiscono a Sant'Agnello (Napoli). La ragazza non è contenta, parla prevalentemente spagnolo e decide di raggiungere così il padre, a Miami. Non è ben chiaro cosa sia successo oltreoceano ma la ragazzina inizia ad avere le allucinazioni, è convinta di legger nel pensiero le persone e manifesta gravi problemi che la portano sempre più spesso al ricovero. Grave depressione con disturbi psicotici. La mamma, guidata dagli assistenti, opta per la comunità Il Piccolo Carro, a Bettona, vicino ad Assisi. La ragazzina, 14 anni, tenta la fuga due volte fino alla terza, svanendo nel nulla. Il centro è circondato da un bosco ed è difficile che qualcuno scappi via senza un aiuto stando il posto a dieci chilometri dal centro abitato. Dal caso se ne è occupato più volte Chi l'ha visto che, tra tutte le segnalazione avute, ha anche tenuto conto della testimonianza della sua amica Emanuela. Emanuela avrebbe in passato incontrato Daniela, poco dopo la scomparsa, alla stazione di Napoli definendola agitata, senza scarpe e in difficoltà. Il caso di Daniela Sanjuan  fu però archiviato dal PM di Perugia nel 2004 come allontanamento volontariato.