Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'ospedale di Tirana parla sempre più umbro

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Sono stati inaugurati dal premier albanese Edi Rama i nuovi servizi chirurgici dell'ospedale universitario “Madre Teresa” di Tirana, realizzati nell'ambito dell'intesa per la cooperazione e la collaborazione tra Regione Umbria e Repubblica di Albania. I lavori erano stati appaltati a dicembre 2015, un anno dopo la firma del Memorandum d'intesa apposta a Tirana dalla presidente Catiuscia Marini e dal ministro albanese della Sanità, Ilir Beqaj, e sono stati eseguiti da tre società italiane (di cui due umbre) e una locale, raggruppate sotto il nome “SaniService Shpk”. È la prima tappa di una concessione decennale che riguarda i servizi di sterilizzazione, manutenzione e fornitura dello strumentario chirurgico, gestione della sterilizzazione di materiali riutilizzabili, forniture di materiale monouso, gestione dei rifiuti ospedalieri, disinfezione delle sale operatorie. Una vasta gamma di servizi che sarà attuata nei prossimi 18 mesi in tutti gli ospedali statali e regionali albanesi.