Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gesenu, resta il commissariamento per altri 6 mesi

Lavoratori Gesenu in protesta contro il Comune

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Proroga del commissariamento. Di altri mesi. Sei all'incirca. Di questo si è discusso in prefettura in vista della scadenza, giovedì 26 maggio, dei primi sei mesi di commissariamento di Gesenu e Gest. Salvatore Santucci (revisore dei conti), Mario Donato (commercialista) e Antonio Mancini (avvocato dello Stato in pensione) restano gli amministratori straordinari di Gesenu e Gest. Non sono stati rimossi i problemi legati al rischio di infiltrazione mafiosa che hanno portato alle interdittive, per questo il nuovo periodo di commissariamento si rende necessario per permettere la prosecuzione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti con gli enti pubblici. La decisione dovrebbe essere ufficializzata nelle prossime ore. L'azienda che sta cercando un rilancio anche dal punto di vista economico-finanziario, ha valutato in circa 400mila euro il denaro destinato ai commissari. Tanto è stato congelato nel fondo specifico. Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di martedì 26 maggio (CLICCA QUI)