Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme polpette killer: uccisi cani, gatti e ricci

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Polpette killer nella zona di Narni Scalo e Cigliano. La guardie eco-zoofile e l'Enpa hanno affisso nelle aree dove sono stati trovati i bocconi avvelenati dei cartelli per informare i cittadini circa la presenza delle polpette che avrebbero ucciso nel giro di pochi giorni cani, gatti e ricci. Le esche ritrovate sono state fatte analizzare e sono state fatte diverse segnalazioni alle forze dell'ordine. Non è la prima volta che nella zona, soprattutto nella stagione primaverile ed estiva compaiono le esche avvelenate. Lo scorso anno, una situazione analoga si era verificata anche a Feronia e Caprile e le polpette avevano ucciso decine di animali. "Anche negli anni passati - hanno spiegato dalla protezione animali - erano stati sistemati i bocconi in altre zone della città, tra cui il parcheggio del Suffragio. Tutte aree frequentate oltre che dagli animali, dai bambini, che sono stati messi in pericolo da persone crudeli che agiscono avvelenando gli animali".