Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Con le cittadine gemelle per ricordare il bombardamento

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

Hanno visitato il Trasimeno in occasione dei 10 anni di gemellaggio con Eltville am Rhein e celebrato insieme il 72esimo anniversario del bombardamento su Passignano avvenuto il 16 maggio del 1944 ricordando le 46 vittime. La cittadina tedesca e Villetta Barrea hanno assaporato la storia, la cultura e le bellezze naturali del lago. A ospitare le due delegazioni è stata l'amministrazione comunale di Passignano coadiuvata dalle associazioni e realtà del territorio, tra cui le scuole che hanno tra l'altro realizzato l'immagine usata per il volantino del 72esimo anniversario: si tratta del disegno classificatosi primo al concorso riservato agli alunni dell'Istituto comprensivo Birago per il progetto “Illustrazione ufficiale della manifestazione” curato dal professore Alessio Biagiotti. Insieme a questo gli alunni hanno proposto un video sul bombardamento e sulla gita fatta ad aprile proprio a Villetta Barrea, il tutto coordinato dalla professoressa Paola Cipolloni. “Un video importante – dice il primo cittadino Rossi che ha seguito le delegazioni passo passo in tutte le giornate – perché è il presupposto affinché negli anni a seguire siano i ragazzi delle scuole i traghettatori della memoria”. A giungere al Trasimeno per primi sono stati gli amici tedeschi, una delegazione di 106 persone con a capo il primo cittadino Patrick Kunkel che hanno fatto visita alla Rocca medievale con arrivo a San Feliciano dove ad attenderli c'era il sindaco Chiodini. Qui gli ospiti hanno visitato il Museo della Pesca e la Cooperativa pescatori insieme al presidente Aurelio Cocchini e all'ad Valter Sembolini. Immancabile tappa al Club velico e incontro con i ragazzi dell'Asd Centro rematori di Passignano. La delegazione è stata poi accompagnata a Isola Maggiore con il sindaco di Tuoro Patrizia Cerimonia: qui visita al museo del merletto, ai luoghi di san Francesco e alle bellezze naturali dell'isola. Domenica sera si è svolto anche un grande concerto che per il secondo anno consecutivo ha visto protagoniste tre nazioni: Germania, Francia e Italia grazie all'arrivo di una delegazione da Montrichard città gemellata a sua volta con Eltville am Rhein. Emozionante la giornata di lunedì dedicata al 72esimo anniversario dal bombardamento, caratterizzata da 46 rintocchi di campana che hanno suonato contemporaneamente sia a Passignano che a Villetta Barrea. “Abbiamo reso omaggio alle vittime passignanesi e villettesi – dice il sindaco Ermanno Rossi – con una cerimonia e conseguente deposizione di fiori nei vari monumenti del territorio. Un grazie a Fausto Cimbali che da sempre si dedica a questo avvenimento con grande impegno, all'Agep di Stefano Baldoncini e a tutti coloro che hanno contribuito e lavorato per raggiungere questo grande successo”.