Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Internet veloce in tutto il territorio, accordo tra Comune e Tiscali

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il Comune di Perugia, la prima città italiana nel progetto Eof (Enel Open Fiber) a collegare in Ftth la popolazione, e Tiscali, hanno firmato un accordo per portare la banda ultra larga, fino a 100Mbits, anche nelle zone in digital divide della vasta area comunale grazie alla tecnologia UltraBroadband Fixed Wireless Lte-Tdd Advanced. Tiscali, tra le principali società di telecomunicazioni in Italia, e il Comune di Perugia, hanno siglato infatti un accordo per lo sviluppo di un progetto di accesso alla rete che consenta anche ai cittadini delle aree comunali particolarmente svantaggiate di usufruire dei servizi UltraBroadBand, così da garantire una copertura del 100% del territorio comunale. L'accordo con Tiscali si inserisce tra le iniziative del Comune di Perugia per la realizzazione di una rete in fibra ottica UltraBroadBand sfruttando il vantaggio della complementarietà delle reti UltraBroadBand Fixed Wireless Lte-Tdd Advanced e quelle in fibra, per portare l'accesso alla rete direttamente a tutta l'utenza finale, anche ai residenti in aree difficilmente raggiungibili dalla fibra nel vasto territorio comunale (LEGGI IL COMUNICATO INTEGRALE DI TISCALI). “Siamo soddisfatti di poter offrire al Comune di Perugia un'infrastruttura di rete di nuova generazione come il Fixed Wireless Broadband su tecnologia Lte nella frequenza 3.5GHz, una soluzione che si presenta come tra le più efficaci in termini di prestazioni e convenienza economica", ha dichiarato l'ad di Tiscali Riccardo Ruggiero. “Il 100% di copertura territoriale con la capacità di connessione dell'Ftth di Eof, integrata e completata dall'Lte-Tdd Advanced di Tiscali, renderà Perugia un territorio di riferimento nel quale cittadini, imprese ed istituzioni potranno beneficiare, proprio tutti e nessuno escluso, dei più elevati livelli di connessione per l'infrastruttura ormai decisiva in ogni attività umana", ha sottolineato il sindaco Romizi.