Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'effetto fiction mette il turbo al turismo

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Il presidente del ConSpoleto, Tommaso Barbanera, ne aveva fatto menzione alla vigilia di quella cena che ha certificato, semmai ce ne fosse stato ancora bisogno, ciò che Don Matteo ha significato, e probabilmente significherà ancora per Spoleto: uno dei principali “impulsi” per l'incremento del turismo. E la città orami si candida a set privilegiato di film tv o fiction. Proprio nei giorni scorsi, infatti, la Leone Film Group, produttrice della fiction attualmente in onda su Rai 1 “Una pallottola nel cuore” con Gigi Proietti, è nuovamente venuta a Spoleto per valutare la possibilità di girare una miniserie sulla vita di Nino Manfredi. E la presenza in città del figlio dell'indimenticato attore scomparso 12 anni fa, Luca, che ne curerà la regia, lascia supporre che la realizzazione di questa ulteriore produzione sia quasi una certezza. Servizio completo a cura di Rossella Solfaroli sul Corriere dell'Umbria del 21 aprile