Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sicurezza, 27 nuove telecamere vigilano sul centro storico

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Ventisette occhi sorvegliano il centro storico di Città di Castello a tutela della sicurezza urbana e del patrimonio storico, artistico e architettonico della città. Sono le telecamere (guarda le immagini) del nuovo impianto di videosorveglianza a circuito chiuso che l'amministrazione comunale ha acceso dopo l'approvazione da parte del consiglio comunale del regolamento che disciplina il funzionamento dell'infrastruttura tecnologica. Il sistema è stato allestito con un investimento di 135 mila euro finanziato con i fondi del Puc 2 della Regione dell'Umbria e copre attualmente le piazze e le vie principali racchiuse all'interno delle mura urbiche, il percorso delle scale mobili del bastione del Cassero, piazzale Ferri e il parcheggio sotterraneo di piazza Servi di Maria. Utilizzando la connessione in fibra ottica a banda ultralarga, 24 ore su 24 le telecamere registrano immagini che, negli orari di servizio, sono visionate in tempo reale dalla centrale operativa della polizia municipale sotto il loggiato Bufalini e sono a disposizione delle forze di polizia, che presto saranno collegate direttamente al sistema.