Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Consapevolezza sull'autismo, attività con i cavalli per 130 ragazzi

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

L'associazione Equitraining H&H ha aderito all'iniziativa di Equitabile e ha scelto la scuderia RG di Giulia e Romina Miseria per l'evento Equi-blu "per essere parte del mondo e non un mondo a parte" in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo. Una manifestazione a cui hanno preso parte circa 130 ragazzi che con le loro famiglie hanno vissuto un percorso di integrazione con l'ambiente, di confidenza senza chiusure con i cavalli “per valorizzare – spiega Luisa Belletti, presidente di Equitraining H&H – le loro capacità creando una relazione e un'emozione con i cavalli. Non si è trattato di ippoterapia, ma di attività integrate di supporto a sostegno della persona” che Luisa grazie alla sua associazione e ai suoi operatori fa conoscere da 10 anni in tutta Italia. “Il nostro scopo è quello di andare oltre il disagio delle persone che non si limita alla disabilità fisica, per portarle a essere aiuto di se stesse ma anche a coloro che affrontano gli stessi ostacoli”. A Marsciano insieme a Equitraining H&H c'erano anche Roberto Mastalia e Rocco Coronna rispettivamente presidenti di Auret e Montinari Umbria Onlus insieme alle dottoresse Flaviana Betti e Valeria Spreca. Quella alla scuderia RG di Marsciano è stata “l'unica iniziativa in Umbria attraverso la quale abbiamo – conclude Luisa - lanciato un messaggio forte: la rete e l'aiuto reciproco sono di fondamentale importanza per andare incontro alle famiglie, troppo spesso lasciate nella completa solitudine istituzionale che si trovano ad affrontare un disagio sconosciuto e troppo spesso discriminato”. All'iniziativa hanno contribuito con la loro presenza anche l'Avis Perugia, Fabrizio Rasimelli, l'amministrazione di Marsciano e Nazzareno Zucchetti responsabile attività amministrative presidi ospedalieri.