Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Controlli notturni per stanare i furbetti della differenziata

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Tolleranza zero contro i furbetti della raccolta differenziata. Il comandante della polizia municipale di Foligno, Piera Ottaviani, sta riorganizzando il sistema dei controlli per stanare chi non rispetta le regole. Insieme al coordinatore del servizio di igiene urbana Maurizio Lolli si sono analizzate le criticità dell'attuale sistema a campione che viene portato avanti su tutto il territorio comunale insieme a un'azione di sensibilizzazione degli utenti sulle esatte modalità di conferimento dei rifiuti ed è stato stabilito un diverso calendario di lavoro. “Nei prossimi giorni - spiega la Ottaviani - procederemo con un potenziamento dei controlli, che saranno più assidui in fasce orarie particolari, come la mattina presto o la sera molto tardi”. A entrare in azione, così come avviene già adesso, saranno gli operatori della Vus affiancati da agenti della polizia municipale. Vie, vicoli e piazze del centro come della periferia finiranno nel mirino della task force impegnata a stanare coloro che di differenziare in maniera corretta non ne vogliono sapere. I controlli riguarderanno la giusta separazione dei materiali, ma anche il corretto modo di fare la raccolta differenziata, per scovare chi indiscriminatamente ha abbandonato la propria immondizia. Nei primi due mesi dell'anno - gennaio e febbraio - sono state trenta le sanzioni elevate.  Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di giovedì 17 marzo (CLICCA QUI)