Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il cardinale Bagnasco inaugurerà la chiesa di Madonna del Ponte

Benedetta Pierotti
  • a
  • a
  • a

Sarà il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana, a consacrare la nuova chiesa di Madonna del Ponte, dedicata alla “Madre del Salvatore”, domenica 10 aprile alle ore 17, insieme al vescovo Mario Ceccobelli e all'emerito Pietro Bottaccioli. I momenti musicali della cerimonia saranno curati dall'Ensemble “Floriano Canal”, mentre la banda musicale di Madonna del Ponte e gli Sbandieratori di Gubbio cureranno l'inaugurazione successiva degli altri spazi. Nel progetto è prevista la realizzazione di 12 aule per catechesi, aula liturgica fornita di organo, appartamenti per il parroco ed una foresteria, parco, servizi ed un ampio parcheggio. Il cantiere è partito a settembre 2013, con la posa della prima pietra in occasione della festa della frazione, fermato nella primavera successiva per qualche settimana per il ritrovamento delle primitive mura dell'antica cappella dedicata alla “Madre di Dio”, che saranno visibili nella nuova e moderna struttura grazie ad una pavimentazione trasparente, soluzione adottata dall'architetto Augusto Solano che si occupa del palazzo, in sinergia con la Soprintendenza. A sud sono state rinvenute mura più recenti, del XVIII secolo, rintracciabili nel disegno di un podere con casa colonica denominata “Madonna del ponte” nel catasto Bartoli. L'affresco sopra l'abside dell'attuale chiesa deriverebbe proprio da quest'antica struttura, strappato a massello, in cui è raffigurata una Madonna con Bambino. Il finanziamento è derivato in parte dalla diocesi eugubina e per oltre il 70 per cento dalla Cei attraverso fondi dell'8 per mille (3,5 milioni totali).