Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme bocconi avvelenati, scatta la bonifica

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Lo scorso 15 febbraio “sono pervenute alcune comunicazioni da parte di UslUmbria1, concernenti la presenza di sostanze tossiche su campioni di esche rinvenute in località Pretola e Montelaguardia, Perugia”. La medesima sostanza tossica “è stata rinvenuta sul campione costituito da contenuto gastrico di un cane, raccolto a Pretola”. Dai risultati delle analisi dell'istituto zooprofilattico sui campioni analizzati “è emersa la presenza di sostanze nocive per la salute, e in particolare, è stata rinvenuta la presenza di metaldeide, sostanza tossica per ingestione”. E' tutto scritto nell'ordinanza di bonifica tra Pretola e Montelaguardia per l'allerta bocconi avvelenati che a più riprese viene segnalata in città.